Quello che fa girare i coglioni, piu’ della “ non vittoria” sono tutti quelli che, adesso, come sempre dopo un risultato non all’altezza delle aspettative e previsioni, se ne vengono fuori con “ …che bisogna fare analisi…” , “ …e’ necessaria una riflessione…” , “ dobbiamo fare autocritica…”…..io dico: autocritica un beato belino!!!
Si puo’ fare, sicuramente, un analisi, ma pensare che si debba criticare l’operato dei nostri rappresentanti impegnati in questa campagna elettorale, o, addirittura di Beppe, incolpandoli del fatto che abbiamo preso meno voti dell’atteso, e’ un chiaro sintomo di demenza post traumatica…..
Facile adesso dire, che si doveva andare in televisione da sempre, per arrivare al cuore di tutti quelli che non hanno dimestichezza con il mezzo Internet e convincerli delle nostre buone ragioni, ma sappiamo che questa categoria di persone sono quelli che da sempre hanno votato per il pedofilo, e, che anche adesso che il loro idolo e’ impresentabile persino a una riunione della cupola mafiosa, continuano ad appoggiarlo….a prescindere…16%…dico!! 16% dei votanti ha dimostrato di avere abbastanza stomaco per mangiarsi il cadavere putrefatto di un avvoltoio….freddo!!
Facilissimo, poi, dire adesso che si e’sbagliato prima a non accettare la proposta indecente del Bersani e quella del dcrenzi poi, e che cosi’ facendo ci siamo alienati quella parte di elettori che si aspettavano che una volta in parlamento ci mettessimo a disposizione del sistema politico per partecipare alla realizzazione di leggi e riforme condivise……bella stronzata!!…se questi elettori avevano voglia di essere protagonisti di tutte le porcherie fatte in parlamento nell’ultimo anno, potevano continuare a votare per quelli che da sempre li hanno tartassati ed umiliati con la loro spocchia e corruzzione….benissimo si e’ fatto a stare alla larga da tanta putrescenza…puri entrammo e puri siamo, unici ed assolutamente indigesti per i divoratori di avvoltoi.
Analizziamo, ed e’ bene farlo, cio’ che e’ successo a livello di votanti in meno rispetto alle politiche del 2013, quasi 3 milioni in meno, e compariamolo con quanto e’ acaduto a livello di rappresentanti in parlamento.
Come c’era da aspettarsi e prevedere, vedi http://www.giulio-ranalli-movimento5stelle.com/2012/11/14/lassalto-allincrociatore/ del novembre 2012, una buona parte dei voti che sono andati al M5S nel 2013, erano voti di protesta di pancia, e molti che sono saltati sul carro in quei mesi, essendo degli illustri sconosciuti fino al giorno prima quando non elettori sfegatati dell’ancient regime, lo hanno fatto per ignoranza politica, per fascino dell’ultima moda o per personale tornaconto, come, a livello di rappresentanti al parlamento, hanno poi dimostrato quegli esseri che hanno tradito il mandato e pituttosto che mollare il malloppo, e che hanno preferito trasferirisi, armi e bagagli, nel campo del nemico.
Cosa si doveva fare per non perdere quei rappresentanti e quella fetta di approfittatori, clandestini dell’Incrociatore Movimento?? …scendere a patti con lo statuto/nonstatuto?….di nuovo, accedere alle richieste del Bersani?…..lasciare che chiunque decidesse per il movimento senza passare per l’accreditamento della Rete??….nossignori, quella parte di elettori/rappresentanti, non apparteneva al Movimento…. non avevano e non hanno le caratterisitche fisiologiche per esserne parte…erano e sono dei clandestini che hanno fatto da zavorra, fuori e dentro al parlamento con sterili e stupide diatribe su questo e quello, cercando di insinuare il dubbio negli elettori e la pruderie di tenersi tutto il mallopppo tra i rappresentanti ….tre milioni di zavorra???…probabilmente ne abbiamo ancora un poco tra noi, ma se ne staranno buoni li a prendersi quello che possono e fare esperienza, sperando poi di fare il salto della quaglia e zompare nel praticello del dcrenzi alle prossime politiche….dove crescono piante comel’EXPO, la TAV, i GASDOTTI , ecc..ecc…
C’e’ poi chi dice che il troppo estremismo del Beppe e di quello che, odiosamente, qualcuno incomincia a definire come il Cerchio Magico, composto dai piu’ comunicativi tra i nostri rappresentanti, ha allontanato molti elettori, e che dobbiamo essere meno intransigenti ….che dobbiamo dialogare con chi detiene il potere ….che non dobbiamo sempre dire di no……altro cumulo di idiozie!!…se andiamo a vedere nei dettagli, l’area dove il Movimento ha raggiunto le percentuali piu’ alte, persino oltre le piu’ rosee previsioni, e’ proprio quella dove c’e stata, e c’e ancora, una situazione di forte antagonismo con chi detiene, usurpatoriamente, il potere…si, stiamo Parlando della Valle di Susa, dove il nostro appoggio incondizionato al Movimento NOTAV, e’ riuscito a creare nella popolazione locale, e che se c’e’ qualcuno con la testa dura, e lo so per averci vissuto diversi anni, sono proprio i Valsusini, la consapevolezza che agli abusi e soprusi dello stato, l’unica alternativa e’, e sara’, il Movimento 5 Stelle…….anche a costo di prendersi delle denunce e condanne per rottura di sigilli….
Quindi chi perora la causa dell’approccio soft alle problematiche, locali e nazionali, e’ servito!!!…quello che la gente si aspetta e vuole e’ proprio il contrario, e la Valle di Susa sta li a dimostrarlo…se vogliamo fare autocritica, ebbene, allora facciamola!!….pero’ e’ per dire che il Movimento e’ RIVOLUZIONE!!…legale e non violenta, ma pur sempre RIVOLUZIONE…..e questo e’ cio’ che terrorizza quanti che dalla attuale situazione continuano ad usufruire di quei benefit e facilitazioni che una gestione a Cinque Stelle della cosa pubblica, metterebe in forte discussione.
E’evidente che il pd non ha solo elettorato composto da agiati pensionati, ma se si mettono nel calderone tutte quelle categorie che hanno ottenuto diritti, spesso assurdi ed anacronistici, si ottiene un bel minestrone, composto dal piu’ eterogeneo amalgama contenente antichi democristiani, di cui il dcrenzi e’ l’incarnazione e, probabilmente, la reincarnazione dell’andreotti, i dipendenti statali e statalizzati, impiegati della disinformazione televisiva e cartacea, che sanno perfettamente che il giorno dopo la presa del potere da parte del Movimento, sarebbero obbligati a cercarsi lavoro, banchieri e bancari a cui gli si regalano miliardi come noccioline, preti, suore, e compagnia turibolante esentati dall’Ici/Imu o come cazzo la chiamano adesso e finanziati oscenamente per le loro scuole settarie, consiglieri provinciali e microcomunali di comunita’ montana, generali, colonnelli, ammiragli e soldati semplici folli compratori di armamenti inutili ed obsoleti, cooperativisti delle colate cementizie, piccoli, medi e grandi industriali che avvelenando l’ambiente ed uccidendo i Cittadini, promettono occupazione mentre si finanziano con il denaro del popolo, sperperato in appalti demenziali, mafiosi di tutti i gusti e tinte ed i loro fiancheggiatori, politici e non, politici e politicanti che affondano le mani nel bottino del finaziamento pubblico cammuffato da rimborso e le loro corti di puttane e lacche’…………tutti gruppi questi che, apparentemente si contrappongono gli uni agli altri, ma che al momento del voto, si uniscono orgiasticamente per difendere lo status quo ed il loro portafoglio ….ci siamo scelti i nemici piu’ potenti sul mercato……ma solo noi, Movimento Cinque Stelle, potevamo farlo….solo noi possiamo smascherare, denunciare e bloccare questi immondi artefici del disastro in cui hanno gettato il paese, con la loro opera distruttrice.
Facendo un po’ di esercizio matematico basico, prendendo il totale dei votanti e sottraendo tutte le categorie sopra elencate, vedrete che il risultato si scostera’ di poco, quelli di Tsipras??, dai nostri sei milioni…..
……Siamo sei milioni e siamo incazzati neri!!!…..si,….ma non abbiamo nulla da recriminarci…..abbiamo fatto tutto quello che potevamo……e faremo, gia’ da ogggi, molto altro ancora…meglio e con maggiore precisione…..con i nostri rappresententi al parlamento, che crescono per capacita’ e rappresentativita’ di ora in ora, e con i nostri attivisti locali che saranno ancora piu’ micidiali nel denunciare le illegalita’ e le ingiustizie, cosi’ come l’esperienza della Valle di Susa ci ha insegnato!!
Dcrenzi sa che da adesso in poi puo’ solo perdere, consenso e voti, cosicche’ sta’ gia cercando di abbindolarci, offrendoci di partecipare alle riforme con ridicoli inviti lanciati attraverso i media al suo servizio….non c’e’ peggior errore che lasciarsi invischiare in un abbraccio mortale, per ansia di compiacere quelli che ancora ci vorrebbero compartecipi, con chi, gia’ da domani, dimostrera’ al Popolo Italiano, la sua inettitudine e malafede….il suo piano, involucrandoci formalmente, e’ dimostrare che nemmeno noi postremmo fare qualcosa, che il fallimento che, e lui lo sa, lo attende, e’ inevitabile, che nemmeno Beppe e tutti i suoi avrebbero potuto salvare l’Italia……..lasciamolo starnazzare e gioire del suo successo effimero, ma teniamolo alla dovuta distanza……non abbiamo nulla in comune con questo spocchioso bombolone gonfiato…..mettiamoci a sedere, in una lunga file di sei milioni, sulla riva del fiume e, presto, il fiume della storia ci portera’ il cadavere dell’erede della peggiore democrazia cristiana e della connivenza con mafia e poteri finanziari internazionali.