Un paio di settimane fa, mentre con Walter Vezzoli ed Ivana,  stavamo, nell’ambito del primo incontro del Meetup Movimento Cinque Stelle Costa Rica ed America Centrale , discutendo degli sviluppi futuri dell’azione del Movimento in parlamento e nel tessuto della societa’ reale, nelle piazze e nelle strade, abbiamo anche toccato il tema della situazione creatasi in Medio Oriente, piu’ precisamente in Siria, esattamente nel momento in cui il superpoliziotto  planetario Mr. Obama, fissava per il giorno dopo, il Giovedi’, l’inizio della vendetta contro la Siria, colpevole, secondo le sue disinformanti fonti, di aver usato armi non permesse da vari trattati, per altro mai sottoscritti da quell Paese.

In quel momento l’analisi che facemmo fu che, per una volta, sarebbe stato molto bello che l’iniziativa di cercare di portare la pace, attraverso negoziati ed offerte, fosse gestita da un altro Paese che non fossero gli Usa, visti i precedenti fallimenti dei goffi, maldestri e criminali, tentativi di portare la “ Pax Amerikana” in ogni luogo dove le loro Corporation potessero avere dei vantaggi economici, soprattutto legati all’appropriazione indebita delle riserve petrolifere del malcapitato Paese di turno.

Pensammo cosi’ che per una volta, perche’ non lasciare che fosse l’altra superpotenza planetaria, la Russia di Putin, ad incaricarsi di portare ordine in un possible focolaio di instabilita’ mondiale, anche considerando il fatto che la Russia e’ un partner commerciale e militare della Siria, e che quindi una sua azione pacificatoria sarebbe stata vista con meno, perfettamente comprensibile, diffidenza dai politici e dal Popolo Siriano.

 

Siria 1

Il giorno dopo il buon Putin avverte ai maldestri maneggioni del Pentagono che in caso di attacco degli Usa, loro, i Cosacchi, avrebbero risposto e protetto il loro prezioso alleato nell’area.

Salutai questa dichiarazione come la  prima vera risposta di un Paese non genuflesso al potere economico e militare Amerikano, da molti anni a questa parte, e fui molto felice di vedere il mostro militare Usa pubblicamente umiliato ed obbligato a ripiegare le sue ali di tenebra che gia’ aveva dispiegato sul Medio Oriente.

La figuraccia del superpoliziotto planetario e’ stata cosi platealmente evidente che la Siria e’ entrata in festa nazionale ed i mercati mondiali hanno ripreso fiato, mentre che  Putin e la Russia hanno guadagnato un enorme prestigio mondiale, vincendo una partita molto importante sul piano politico ed economico globale.

Siria 3

Abbiamo cosi’ visto che se si applica il buon senso, affidare i negoziati di pace a chi e’ interessato alla pace e non a fare la guerra ed appropriarsi del petrolio altrui, puo’ essere una buona strategia che da dei risultati importanti a breve termine, a dispetto degli interessi dei boards e degli azionisti delle multinazionali degli armament e del petrolio.

In questa atmosfera di ottimismo sul futuro del Pianeta, dovuta al brutale ridimensionamento dell’importanza della figura Amerikana sul Medio Oriente e di riflesso sul Mondo, abbiamo sperato di vedere una ricaduta di tale cambiamento di attitudine verso la logica di potere, puramente di casta politica, che ha definito l’azione dei politicanti del Bel Paese negli ultimi decenni ed abbiamo pensato che, finalmente, la logica, la ragione, il Buon Senso, avrebbero prevalso e guidato le azioni di chi ha in mano la possibilita’ di dimostrare che essite una legge da rispettare e che tutti devono, indipendentemente dal censo, religione, colore, sesso ed orientamento politico attenersi ad essa, accettando il giudizio dei Giudici posti a farla rispettare ed applicare…una cosa normale ….. in un paese normale…..

Gia’ ….ma puo” l’Italia definirsi un Paese Normale ??……a volte dubito che possa, a ragion veduta, persino definirsi un Paese……essendo molto piu’ simile ad una accozzaglia di Tribu’, ognuna con  suoi privatissimi  interessi e privilegi, pronta a fare qualsiasi cosa per proteggerli miopemente qui ed adesso,  anche a discapito  della propria sopravvivenza futura, rinnegando , quando gli fa comodo, le stesse leggi appena emanate con la idea di danneggiare qualche altra tribu’, nel caso che si debbano applicare a loro stessi…….

La casta politicante  sta vedendo i suoi giorni di vita farsi sempre piu’ esigui e sta mettendo in campo tutte le armi che ancora ha a disposizione tentando di modificare la stessa Costituzione con arroganza e disprezzo per il volere Popolare, cercando di mascherare le piu’ oscure nefandezze con il velo, ormai sfilacciato dalla presenza dentro al Sancta Sanctorum del potere di un manipolo di giovani e meno giovani che hanno detto basta all’abuso ed alle regole di un Potere corrotto e corruttore, del segreto di Stato e/o di Voto.

Questo loro gioco, ormai anacronistico per tempi e modi, potra’, forse, garantire alla casta ancora qualche giorno, mese, o anno di potere, dove qualcuno cerchera’ ancorta di arricchirsi personalmente, ma il destino di questi senza vergogna e’ ormai segnato, la loro scomparsa come gruppi di potere e’ inevitabile e la nascita di un nuovo sistema dove la interattivita’ dei cittadini ed il loro potere decisonale diretto e’ gia’ in atto, con tutti i problemi di un neonato che deve imparare a camminare, ma, ormai in avanzata fase di crescita e di penetrazione.

Presto anche l’Italia tornera’ a quote piu’ normali, dove i delinquenti stanno in galera e non in parlamento, dove il presidente della Repubblica difende gli interessi del Poplo dagli abusi della casta politica, dove qualsiasi religione e’ una credenza personale e non un gruppo di potere con facilitazioni, esenzioni e benefici da Francia del Re Sole, dove la polizia e l’esercito rispettano il giuramento di difendere la Patria e non si accaniscono contro chi cerca di Salvare il Paese dagli abusi di potere, dove l’Istruzione e la Sanita’ sono piu’ importanti dei privilegi accumulati dai ciambellani e cortigiani che godono di pensioni milionarie mentre che non c’e’la benzina per le ambulanze, dove l’informazione individuale e’ garantita dall’accesso libero alla Rete, in qualunque punto del territorio e dove i giornali servi di partiti e gruppi di potere non sono finanziati dai cittadini, dove, finalmente ci si potra’ sentire liberi Cittadini in un libero Paese, senza basi militari di paesi occupanti, piene di armi atomiche e chimiche.

Il Cambio e’ in atto e non c’e’ ritorno…il Mondo e’ cambiato e sta cambiando a velocita’ esponenziale….i dinosauri della politica saranno spazzati via dal vento del Cambio…..di loro non resteranno nemmeno le ossa fossilizzate…..la Storia la scriveremo Noi…e i nomi e le tristi vite di questi personaggi saranno parte del Libro dei Morti, come esempio di cio’ che e’ vergognoso per chi voglia, degnamente, chiamarsi Uomo.